Sondaggi: Lega in calo, M5S in crescita e PD sempre lì

di G.G. #Politica twitter@gaiaitaliacom #Sondaggi

 

Secondo l’ultimo sondaggio Quorum per SkyTG24 – televisione che non può certo definirsi popolata da pericolosi nipotini di Stalin – sulle intenzioni di voto degli italiani, si evidenzia il forte calo della Lega che in pochi giorni è scesa dal quasi 39% al 33,1% delle intenzioni di voto, con il M5S al 18.6%, il PD al 22,3% e Fratelli d’Italia che capitalizza la fuga dalla Lega e tocca l’8,8%.
Forza Italia rimane ancora al suo 6,5%.

Exploit di +Europa, che raccoglierebbe il 4,1%. I dati sono pubblicati da Termometro Politico.

Tra i politici Sergio Mattarella continua a godere del 66% del consenso degli Italiani, con Giuseppe Conte che lo segue al 53,4%. Curiosa la posizione di Salvini che ha un indice di gradimento del 33,9% che, comparato ai dati che danno alla Lega il 33,1% delle possibili preferenze fa della Lega senza Salvini un partito scomparso.

Anche IPSOS rivela una caduta verticale della Lega: 31,8% con Fratelli d’Italia a vampirizzare Salvini con il 8,2% – cioè gli elettori di destra si spostano sempre più all’estrema destra, e meno idee trovano più la voterebbero – e Forza Italia al 6%. Balzo in avanti del M5S al 24,2% e PD  al 22,3%.

 

(1 settembre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 


 




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: