Sassuolo, individuati gli autori dell’atto di vandalismo compiuto il 3 gennaio

di Redazione, #Sassuolo twitter@sassuolnewsgaia #Notizie

 

Sono stati identificati, grazie all’utilizzo delle immagini delle telecamere presenti in zona ed alle testimonianze raccolte dagli agenti della Polizia Municipale intervenuta assieme ai Vigili del Fuoco, gli autori dell’atto di vandalismo che lo scorso 3 gennaio ha mandato in fiamme la recinzione da cantiere in viale XX Settembre.

Si tratta di due ragazze, di 15 e 16 anni, entrambe italiane e residenti a Sassuolo. Grazie alle informazioni raccolte dagli agenti della Polizia Municipale su alcuni testimoni e sfruttando le immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti in zona, gli agenti sono riusciti a risalire alle due ragazze che, convocate al comando assieme ai genitori, hanno ammesso le loro responsabilità dichiarando di averlo fatto per “noia”, senza pensare che la recinzione avrebbe potuto prendere fuoco così velocemente.

Il danneggiamento è un reato perseguibile a querela di parte: la proprietà, contattata dagli agenti della Municipale, si è riservata di sporgere denuncia.

 

 

(7 gennaio 2020)

@gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 




 

 




 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: