Lauree online ma non più a casa. Il Comune mette a disposizione tre sale smart per la discussione delle tesi

di Redazione #Scandiano twitter@reggioemilnotiz #Scuola

 

Gli  studenti laureandi residenti nel Comune di Scandiano, potranno utilizzare, in via temporanea durante tutto il periodo di emergenza sanitaria, gratuitamente la Sala Consiliare, Sala Casini e Sala Smart del Centro Giovani Made, per la discussione virtuale, con collegamento telematico al proprio Ateneo della tesi di Laurea, con la partecipazione di familiari ed amici per un numero massimo contingentato a seconda degli spazi individuati nel rispetto delle regole di sicurezza e distanziamento.

“Tre spazi che abbiamo messo a disposizione degli studenti – ha spiegato l’assessore alla Città Attiva Matteo Caffettani – con l’obiettivo di valorizzare, nell’ambito delle normative attuali, un momento significativo nella vita scolastica dei nostri giovani, purtroppo sacrificato in questi mesi di pandemia globale e rispondendo in questo modo ad una richiesta emersa in modo unanime in uno degli ultimi consigli comunali”.

Nell’atto con cui è stata approvata la scelta dalla giunta di Scandiano, viene esplicitata la richiesta da presentare almeno 15 giorni prima della data di discussione secondo apposito modulo. Per la verifica della disponibilità e prenotazione, per quanto attiene alla Sala Consiliare, occorre rivolgersi all’ ufficio Gabinetto del Sindaco allo 0522-764215, mentre per Sala Casini e Sala Smart del Centro Giovani Made si potrà fare riferimento all’indirizzo mail info@impresasocialebase.it.

Rimangono a carico dei partecipanti tutte le indicazioni e le modalità indicate e contenute nel protocollo per la prevenzione del contagio e previste a livello nazionale.

Si legge nell’atto come “l’utilizzo delle sale è gratuito e non è richiesta alcuna cauzione; l’accesso alla sale è consentito nel rispetto del numero massime di persone stabilito nel numero previsto delle procedure SARS-CoV-2 ed un uso diligente, decoroso e rispettoso dell’ambiente e delle attrezzature ivi presenti e di tutti coloro che vi operano; • dopo ogni utilizzo le sale verranno opportunamente sanificate. Ci sarà anche il registro per la tracciabilità, dei partecipanti, l’obbligo delle maschere facciali, il distanziamento delle sedute e della postazione per il collegamento da remoto, e l’igiene costante e accurata delle mani all’ingresso ed all’uscita della seduta”.

 

(14 dicembre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 




Share and Enjoy !

0Shares
0 0
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: