Fotografato dopo furto di 8 quintali d’angurie, denunciato dai carabinieri

di Redazione #Novellara twitter@gaiaitaliacomRE #Cronaca

 

Ha notato un furgone sospetto con una persona all’esterno fermi nelle vicinanze di un suo podere adibito a coltivazione di angurie. Dopo averlo avvicinato l’ha scoperto ladro: nel bagagliaio del furgone l’agricoltore ha infatti notato la presenza di una sessantina di angurie, per un peso complessivo di circa 8  quintali, che lo sconosciuto aveva appena sottratto dal suo campo. Sebbene il ladro sia riuscito a fuggire con la refurtiva, il derubato è riuscito a fotografarlo. Grazie alla “prova regina”, catturata dallo smartphone dell’agricoltore, i carabinieri di Novellara, in provincia di Reggio Emilia, sono riusciti a risalire al malvivente ora finito nei guai.

Con l’accusa di furto aggravato, infatti, i militari di Novellara hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia un 28enne napoletano residente ad Afragola. La perquisizione, effettuata nel domicilio dell’indagato, non ha consentito di recuperare la refurtiva probabilmente piazzata, secondo le ipotesi investigativi dei carabinieri a qualche commerciante compiacente, che ha “ripulito” le angurie ponendole in vendita nel proprio negozio.

I fatti lo scorso mese di agosto; vittima una 48enne agricoltore con azienda a Novellara.

 

(08 settembre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 


 

 

 

 

 

 




 

 

 




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: