Presunti abusi in Val d’Enza: il sindaco di Bibbiano resta ai domiciliari

di Redazione #ReggioEmilia twitter@gaiaitaliacomRE #Provincia

 

Il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Reggio Emilia, Luca Ramponi, ha respinto la richiesta dell’avvocato di Andrea Carletti – Giovanni Tarquini– di arresti domiciliari per il suo assistito, sindaco di Bibbiano, al momento sospeso nelle sue funzioni dalla Prefettura.

Andrea Carletti è accusato di abuso d’ufficio e falso ideologico e si trova in stato agli arresti domiciliari dal 27 giugno scorso. Per il legale di Carletti appare “evidente un pregiudizio di fondo e una preoccupante mancanza di serenità che si riflette sul percorso dell’accertamento giudiziario e così anche su quest’ultima decisione”, pensiero che ha manifestato in una dichiarazione riportata da Reggio Online.

 

(6 agosto 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 


 

 

 

 

 

 




 




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: